Backup online e backup offline: qual è la differenza?

Hai mai provato quella sensazione di terrore dopo aver eliminato accidentalmente un file importante? Nel caso, sicuramente qualcuno ti avrà detto che avresti dovuto fare delle copie online e offline. Ma cosa significa? In questa guida esploreremo le differenze tra backup online e offline.

Una persona mentre lavora su un portatile e tiene in mano un telefono

Per quanto si faccia attenzione al salvataggio e all'archiviazione dei dati, non è possibile prevenire completamente la loro perdita accidentale. Questo è il motivo per cui avere a disposizione un processo di backup rappresenta uno dei modi più efficaci per proteggere i dati da eventi imprevisti.

Sarebbe ideale seguire la "regola 3-2-1":

  • Creare almeno tre copie dei dati principali
  • Archiviare due di queste copie tramite backup offline su dispositivi locali diversi
  • Eseguire il backup di una copia esternamente in una posizione remota come il cloud

Ma perché è così importante eseguire il backup dei dati? Non è sufficiente disporre di uno spazio di archiviazione cloud e configurare il salvataggio automatico sui documenti?

Prima di addentrarci nelle differenze tra le strategie di backup online e offline, spieghiamo innanzitutto cos'è il "backup" e perché è importante.

Illustrazione di una stanza con una scrivania, un tavolino e tre dispositivi elettronici evidenziati in blu

Iniziamo con le nozioni di base: cosa significa "backup"?

In parole povere, un backup è una copia di dati fisici o virtuali archiviati in una posizione secondaria. L'obiettivo del backup è quello di preservare i dati in modo da poterli recuperare se il file, la cartella o il documento originale viene perso o non è più utilizzabile.

La frequenza del backup dei dati dipende da diversi fattori. Questi includono la frequenza di revisione dei dati, il valore dei dati e il tempo o le risorse necessari per eseguire il backup.

Ad esempio, il tipo di dati di cui si dovrebbe eseguire il backup regolarmente comprende:

  • Immagini, video e file musicali
  • Email e messaggi
  • Documenti (riservati, personali e commerciali)
  • Fogli di calcolo
  • Database (come i record finanziari o commerciali)

Fondamentalmente, dovresti eseguire il backup di qualsiasi cosa che sarebbe impossibile sostituire se andasse persa, danneggiata o corrotta.

Perché il backup è importante?

Hai trascorso tutta la giornata a perfezionare un lavoro importante che deve essere consegnato a un cliente domani. L'hai sistemato e rifinito, ora è perfetto.

Stai per selezionare "Salva", quando il tuo computer si arresta in modo anomalo.

È un momento di panico che nessun professionista vorrebbe vivere, soprattutto quando si sa di non aver eseguito il backup del proprio file. E ora potresti aver perso completamente il tuo lavoro.

Che sia online oppure offline, il backup ti garantirà la massima tranquillità in diversi modi:

  • Ripristino di emergenza: per evitare perdite di dati irreversibili
  • Garanzia: recupero immediato se qualcosa va storto
  • Flessibilità: più copie di dati consentono di avere più opzioni se una copia viene danneggiata o non va a buon fine
  • Conservazione dei dati: archiviazione dei file che potrebbero servire in futuro, ma ai quali non è necessario accedere regolarmente
  • Continuità aziendale: i backup semplificano il recupero delle informazioni usate per gestire le relazioni con i collaboratori, monitorare il feedback dei progetti e le relative modifiche e molto altro

Per rafforzare la tua strategia di sicurezza informatica, dovresti inviare copie dei tuoi dati in posizioni di backup sia online sia offline. Ma cosa significa esattamente "backup online" e "backup offline"? E in cosa sono simili o si differenziano?

Illustrazione di una persona che indossa una maglietta rossa, mentre guarda un cellulare accanto a una scrivania con monitor e tastiera

Che cos'è il backup online?

Il backup online è il sistema di invio di copie di dati in posizioni remote usando una connessione Internet. Queste posizioni saranno spesso server basati sul cloud ospitati da servizi di terze parti. 

Puoi inviare file specifici nel cloud per il backup o eseguire il backup di tutto il sistema informatico. Tutto ciò di cui si esegue il backup con un provider di servizi online sarà accessibile tramite il dashboard o il software di tale servizio.

I servizi di backup cloud addebitano agli utenti una tariffa di abbonamento che varia a seconda di svariati fattori, quali: la capacità necessaria, la scalabilità, la larghezza di banda e il numero di utenti.

I file selezionati per il backup online verranno crittografati prima di essere inviati ai server online del provider. Questa operazione manterrà i tuoi dati al sicuro e verrà eseguita automaticamente.

Il backup online può essere definito anche come "backup remoto" o "backup esterno". Questo processo potrebbe anche essere denominato "backup a caldo", per intendere che il backup avviene mentre i dati sono ancora accessibili agli utenti.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del backup online?

I servizi di backup online garantiscono che i dati siano accessibili e protetti dalle minacce alla sicurezza informatica. Puoi accedere ai file di cui hai eseguito il backup in qualsiasi momento e da qualsiasi posizione, anche da diversi dispositivi, cellulari e tablet inclusi.

Pensiamo a un creatore di contenuti che lavora molto mentre è in movimento. Non può pensare di interrompere il flusso ed eseguire il backup dei file su un disco rigido esterno ogni volta in cui apporta una modifica.

Avrà bisogno di un servizio di backup che venga eseguito in background per consentirgli di focalizzarsi sul perfezionamento dei contenuti multimediali. La natura sempre attiva di una soluzione di backup online come Dropbox Backup ti fornirà questo vantaggio.

Il backup online è flessibile e scalabile, ma anche semplicissimo da usare. Tuttavia, è necessario tenere in considerazione che la velocità di backup dipende dalla potenza della connessione Internet.

Un disco rigido esterno connesso a un portatile e utilizzato come backup offline

Che cos'è il backup offline?

A differenza del backup online, una strategia di backup offline non utilizza software o cloud. Questo tipo di backup copia i dati in una posizione accessibile quando un computer non dispone di una connessione Internet.

Una posizione di destinazione offline potrebbe essere un pezzo fisico di hardware come un disco rigido esterno, un dispositivo USB o persino un DVD. In alternativa, potrebbe trovarsi sullo stesso dispositivo dei dati di origine, ma in uno spazio separato, accessibile quando il dispositivo non è connesso a Internet.

Il backup offline è anche conosciuto come "backup locale" e "backup rimovibile". Come il backup online, puoi fare riferimento al backup offline in termini di temperatura, quindi "backup a freddo". Questo perché il tipo di backup viene eseguito quando il sistema è offline e i dati non sono accessibili per l'aggiornamento.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del backup offline?

Fortunatamente, la maggior parte dei supporti di backup è facilmente trasportabile. Le chiavette USB e le schede di memoria sono facili da trasportare e riporre e sono l'ideale per quando si lavora al bar o in biblioteca. 

Non puoi accedere ai dati (e nemmeno modificarli) mentre è in corso il backup su un supporto offline. Questo può rappresentare un vantaggio, ma potrebbe causare problemi in caso notassi un refuso in un documento mentre è in corso il backup.

I metodi di backup offline non sono influenzati da sbalzi di tensione e non richiedono una connessione Internet. Tuttavia, questo non significa che i dati non sono disponibili quando e dove necessario, ma che sarà possibile accedervi solo quando hai con te il dispositivo di backup offline.

Trattandosi di dispositivi fisici e non di soluzioni remote come il backup cloud, i dispositivi di backup offline richiedono un luogo di archiviazione sicuro. Sono anche vulnerabili ai danni ambientali, alle rotture accidentali, ai furti e, in genere, si perdono facilmente (a chi non è successo?)

Inoltre, i tempi di inattività tipici dei backup offline non li rendono la soluzione ideale per chi ha bisogno di un sistema sempre attivo. In questo caso, un servizio di backup cloud automatico come Dropbox Backup potrebbe essere più adatto.

Anche i supporti di backup offline più avanzati sono soggetti a incidenti, anche piccoli, come un bicchiere d'acqua o una tazza di caffè rovesciati. Detto questo, i metodi offline dovrebbero comunque essere parte integrante della strategia di backup per ottenere una protezione più efficace dalla perdita di dati.

Animazione del processo di backup in Dropbox Backup

Non aspettare che qualcosa vada storto

Dropbox Backup semplifica il backup automatico dei file su cloud, per consentirti di ripristinare in modo semplice e veloce tutti i tuoi file, qualunque situazione si presenti.

Riprendi il lavoro da dove lo avevi interrotto.

Ulteriori informazioni sul backup con Dropbox