Come eseguire il backup e il ripristino degli iPhone

Scopri come eseguire il backup dei dati dell'iPhone con i nostri consigli per proteggere i file.

Foto, file e video salvati nell'applicazione di Dropbox per iPhone

Perché è importante eseguire il backup del telefono?

Qualsiasi utente di iPhone dovrebbe assicurarsi che i propri file siano protetti mediante la creazione di backup. Il backup e il ripristino del tuo iPhone possono rivelarsi operazioni molto semplici. E anche se pensi di non averne bisogno, eseguire il backup dei file è una garanzia importante in caso di incidenti imprevisti.

Ci sono diverse situazioni in cui potresti aver bisogno di una copia dei dati dell'iPhone. Il tuo telefono potrebbe rompersi, venire perso o rubato, o magari devi semplicemente passare a un nuovo iPhone e quindi trasferire i dati da quello vecchio a quello nuovo. Ci sono anche dei casi in cui alcuni dati vanno persi dopo l'aggiornamento a una versione più recente di iOS. Eseguire un backup regolare dell'iPhone ti permette di non farti mai trovare impreparato e di poter sempre recuperare facilmente i tuoi dati personali in caso di imprevisti.

Come eseguire il backup dei dati dell'iPhone

Innanzitutto, dovrai decidere dove effettuare il backup dell'iPhone. Puoi archiviare i backup dell'iPhone su un computer o nel cloud. I backup dell'iPhone tendono ad essere file piuttosto ingombranti, perciò, anche se qui illustriamo come eseguire il backup su un computer, ti consigliamo di effettuare i backup nel cloud per non occupare spazio su disco.

Come eseguire il backup del telefono con lo spazio di archiviazione iCloud

Per eseguire il backup dei contenuti dell'iPhone su Apple iCloud, assicurati innanzitutto che il dispositivo sia connesso a una rete Wi-Fi, quindi segui questi passaggi:

  1. Vai su Impostazioni, tocca il tuo nome, quindi tocca iCloud.
  2. Tocca Backup e attiva Backup iCloud. In questo modo consentirai a iCloud di eseguire automaticamente il backup di alcuni dati quando il telefono è in carica, bloccato e connesso alla rete Wi-Fi.
  3. Nella stessa pagina Backup, tocca Esegui backup adesso. Durante il backup il dispositivo dovrà rimanere connesso al Wi-Fi. Sotto al pulsante Esegui backup adesso visualizzerai la data e l'ora dell'ultimo backup.

Quando esegui il backup dell'iPhone utilizzando iCloud, non tutti i file o le impostazioni verranno inclusi. Tra i dati che non saranno inseriti nel backup troviamo:

  • Dati già archiviati in iCloud, come calendari, contatti, note e messaggi iMessage
  • Dati di Apple Mail
  • Impostazioni di Apple Pay
  • Impostazioni di Touch ID e Face ID
  • Contenuti dell'App Store
  • Contenuti della libreria musicale di iCloud
  • Qualsiasi brano non acquistato o scaricato da iTunes o Apple Music

Come eseguire il backup dell'iPhone su computer

Se desideri archiviare i backup su computer, segui questi passaggi:

  1. Collega l'iPhone al computer tramite USB
  2. Apri iTunes o installalo, se non l'hai ancora fatto
  3. In iTunes, fai clic sulla piccola icona "Dispositivo" con l'iPhone
  4. In "Backup", seleziona "Questo computer"
  5. Premi "Esegui backup adesso"
  6. L'iPhone, a questo punto, inizierà a eseguire il backup dei dati sul computer

Fai sempre attenzione a non modificare i file contenuti nella cartella di backup. Puoi salvare questa cartella in Dropbox, come vedremo di seguito, ma evita di modificare i nomi di file o cartelle o di aggiungere e rimuovere file dal backup, in quanto ciò potrebbe comportare problemi al momento di ripristinare il telefono.

Come eseguire il backup del telefono su Dropbox

Affidarsi ad iCloud ha i suoi limiti, in quanto iCloud può essere limitante per coloro che non utilizzano soltanto dispositivi Apple. Inoltre, può risultare difficile capire quali file vengono archiviati e in quale posizione, quando utilizzi il servizio iCloud, ma hai anche file salvati in locale nel telefono.

Il modo più sicuro per garantire che tutti i file di cui hai bisogno siano protetti e sempre facilmente accessibili è utilizzare Dropbox come principale spazio di archiviazione su tutti i dispositivi. Ma di questo parleremo in seguito; per ora, vediamo come archiviare un backup dell'iPhone su Dropbox.

Per caricare un file di backup in Dropbox, devi prima eseguire il backup sul computer seguendo la procedura di backup in iTunes descritta sopra. Una volta salvato il backup su computer, segui questa procedura:

Per Windows:

  1. Apri il menu Start, quindi apri Esplora risorse
  2. Fai clic su “Questo PC" nel menu a sinistra
  3. Fai doppio clic sul disco rigido del computer, generalmente denominato “Disco locale (C:)”
  4. In “Mostra/nascondi”, nella scheda "Visualizza" situata nella parte superiore di Esplora risorse, seleziona la casella "Elementi nascosti"
  5. Apri la cartella “Utenti” all'interno della cartella del disco rigido.
  6. Vedrai un elenco di utenti che hanno accesso al computer. Seleziona la cartella relativa al tuo account. Se non hai impostato il nome dell'account, questo sarà probabilmente visualizzato come "Amministratore"
  7. Nella cartella utente, dovresti vedere una cartella denominata "AppData". Aprila, poi fai clic sulle seguenti cartelle:
    1. Roaming
    2. Apple Computer
    3. MobileSync
    4. Backup
  8. Una volta aperta la cartella "Backup", assicurati che sia organizzata in ordine cronologico, in modo che il backup più recente sia il primo file dell'elenco.
  9. Apri i file Dropbox sul browser o tramite il client desktop.
  10. Trascina la cartella di backup più recente nella finestra Dropbox e attendi che venga caricata

Per Mac:

  1. Apri Finder e, dalla barra dei menu in alto, seleziona Vai
  2. Con il menu a discesa Vai aperto, tieni premuto il tasto Opzione e vedrai una cartella Libreria apparire nel menu
  3. Aprila, quindi fai clic sulle seguenti cartelle:
    1. Supporto per le applicazioni
    2. MobileSync
    3. Backup
  4. Da qui, il processo è molto simile a quello per Windows. Individua la cartella di backup più recente, trascinala nella finestra Dropbox e attendi che il caricamento venga completato.

Come ripristinare l'iPhone dal backup

Per ripristinare l'iPhone da un backup di iCloud, segui questi passaggi:

  1. Accendi il dispositivo e segui la procedura di configurazione fino a raggiungere la sezione App e dati
  2. Tocca “Ripristina da backup di iCloud” 
  3. Ti verrà richiesto di accedere all'account iCloud utilizzando l'ID Apple. A tale scopo, procedi nel seguente modo:
    1. Seleziona il backup che desideri ripristinare, presumibilmente il più recente
    2. Potrebbe venirti richiesto di nuovo di accedere con l'ID Apple per ripristinare applicazioni e acquisti
    3. A questo punto, attendi che l'iPhone ripristini il backup

Se stai eseguendo il ripristino da un backup sul computer, assicurati che il telefono sia collegato al computer e segui questi passaggi:

  1. Apri iTunes e tocca l'icona iPhone per aprire le impostazioni del dispositivo
  2. Seleziona “Ripristina backup”
  3. Individua e seleziona il file di backup corretto
  4. Fai clic su Ripristina
  5. Mantieni connesso il dispositivo durante il ripristino. Il telefono si riavvierà automaticamente una volta terminata l'operazione; mantienilo collegato anche mentre si sincronizza con il computer dopo il riavvio.

Per ripristinare un file di backup da Dropbox, devi prima scaricarlo nuovamente sul computer. Dovrai riposizionarlo nella cartella Backup da cui è stato inizialmente estratto. Questa cartella, tuttavia, esiste solo quando sono presenti backup salvati sul computer, perciò potrebbe essere necessario creare prima un nuovo file di backup per iPhone, in modo che iTunes possa creare la cartella corretta.

Scarica il file di backup da Dropbox e inseriscilo nella cartella Backup. Quindi, segui gli stessi passaggi per ripristinare un backup da iTunes.

L'archiviazione dei file sul computer presenta delle insidie. Se dovesse accadere qualcosa al computer e i file andassero persi, non potresti più recuperarli. L'archiviazione nel cloud non presenta questo rischio: tutti i contenuti sono disponibili online dove sono crittografati, sottoposti a backup e tenuti al sicuro.

Archiviare i file in Dropbox significa anche garantire che tutti i contenuti importanti si trovino al posto giusto, senza che si crei confusione su ciò che è stato sottoposto a backup o meno. Come accennato, i backup dell'iPhone non creano copie di tutti i contenuti; tuttavia, caricando manualmente i file in Dropbox saprai di averne il pieno controllo sugli elementi salvati, compresi i brani scaricati che non verrebbero inseriti nei backup dell'iPhone.

Sfrutta al meglio le potenzialità del cloud

Anche se mantenere i backup dell'iPhone è sempre un'idea saggia, un modo ancora più affidabile per proteggere i contenuti è semplicemente quello di archiviarli nel cloud. In questo modo, se il tuo iPhone dovesse riscontrare problemi o se dovessi cambiare telefono, i tuoi file saranno sempre al sicuro, senza dover ripristinare i contenuti.

Proteggi i dati dell'iPhone da eventi imprevisti

Confronta i piani