5 strategie per velocizzare il tuo ciclo di vendita

Gli esperti delle vendite sanno che accelerare la pipeline comporta processi di lead nurturing e costruzione delle relazioni. Ma anche creare un processo efficiente ed efficace che consenta ai team di raggiungere i loro obiettivi comporta delle sfide. Ecco come.

Un team si raccoglie attorno a un laptop in ufficio.

Il famoso motto "Chiudere sempre!" funziona solo per i team ben rodati che macinano trattative su trattative, dalla prima chiamata alla firma finale. Poter contare su un flusso di vendita efficace consente di dedicarsi ad altri aspetti altrettanto importanti, come trovare potenziali clienti, mostrare in che modo il tuo prodotto soddisfa le loro esigenze e farli sentire ascoltati lungo il percorso. Ecco cinque modi in cui Dropbox può aiutare il tuo team a ottimizzare il suo flusso di lavoro per chiudere le trattative in modo più rapido ed efficiente. 

 

1. Mantieni tutti aggiornati

Quando i rappresentanti delle vendite effettuano chiamate o acquisiscono nuovi clienti, non bisogna dimenticare che parte del loro successo si basa sul lavoro in team. Considerando le varie parti in gioco (reparto finanziario, legale, ecc.), i rappresentanti potrebbero avere problemi a reperire le informazioni più aggiornate di cui hanno bisogno. Prepararsi per una presentazione potrebbe risultare più difficile del previsto. 

 

Prova a organizzare in modo chiaro listini prezzi, one-pager e presentazioni in un file system centralizzato e strutturato in Dropbox per consentire loro di trovare facilmente ciò di cui hanno bisogno. Crea cartelle dedicate per ogni potenziale cliente o presentazione per semplificare il monitoraggio di domande, aggiornamenti e feedback interni. Se il responsabile del team vuole modificare uno SKU su un ordine o un product manager desidera riscrivere una descrizione, i commenti possono portare allo stesso documento, direttamente sulla voce in questione. Il risultato: tutti sono aggiornati prima di ogni incontro con il cliente. 

 

2. Connettiti più facilmente con i clienti

Dopo aver gettato le basi per consentire al tuo team interno di collaborare al meglio, puoi applicare gli stessi strumenti per comunicare con i tuoi clienti. Assicurati che il tuo team condivida sempre i documenti giusti memorizzando tutti i documenti rivolti al cliente in una cartella dedicata. Questo farà in modo che siano separati dai documenti interni, che possono non esser definitivi. 

 

Inoltre, quando invii documenti tramite Dropbox, il tuo team può aggiungere un ulteriore livello di professionalità con il branding personalizzato: aggiungi il nome aziendale, il logo e uno sfondo personalizzato a tutti i link condivisi all'esterno dall'account Dropbox del team. I clienti possono aggiungere feedback e commenti direttamente sui file su cui hanno dubbi. Puoi anche usare le autorizzazioni file per controllare chi può visualizzare la presentazione tramite date di scadenza e impostazioni di accesso, per evitare ulteriori feedback o commenti di terze parti.

 

3. Proteggi il tuo lavoro

Quando stakeholder interni ed esterni lavorano su documenti condivisi, c'è sempre il timore di perdere il controllo dei file. E considerando la mobilità del tuo team, hai la certezza che le informazioni siano sempre protette? Non temere: puoi gestire con facilità la sicurezza dei file nel cloud in Dropbox creando e gestendo elenchi utente e impostando controlli di condivisione tramite strumenti di amministrazione intuitivi. Tutti i file sono crittografati con tecnologia leader di settore, per condividere risorse in modo sicuro, a prescindere dal dispositivo e dal sistema operativo in uso dal team o dal cliente.

 

Non dovrai mai preoccuparti delle eliminazioni accidentali o delle modifiche non intenzionali. Con Dropbox, se qualcuno elimina un file per errore, riceverai notifiche desktop e tramite email per poterlo recuperare passando alla pagina "File eliminati", scegliendo il file o la cartella e facendo clic su "Ripristina". Crisi evitata!

 

4. Scopri che cosa attira maggiormente l'attenzione dei potenziali clienti

Il tuo team ha inviato quanto richiesto dal potenziale cliente, ma la trattativa non procede. È frustrante dedicare tanto tempo alla costruzione del rapporto e alla creazione della proposta perfetta per poi non sapere cosa sia andato storto. Condividi i documenti con DocSend per sapere sempre quando—o se—il potenziale cliente li visualizza. I tuoi rappresentanti delle vendite sapranno quando un cliente apre il file e dai dati analitici sarà possibile scoprire cosa attrae maggiormente l'attenzione di un potenziale cliente, ad esempio a quali pagine ha dedicato più tempo. 

 

I tuoi rappresentanti sapranno anche se il potenziale cliente ha condiviso il file con qualcun altro, evitando sorprese qualora si unisse alla conversazione un nuovo interlocutore. Durante le operazioni di follow-up, i tuoi rappresentanti delle vendite conosceranno in anticipo la mentalità del cliente e saranno in grado di prevenire eventuali dubbi, impressionando positivamente il potenziale cliente e avvicinandosi alla chiusura della trattativa.

 

5. Accelera il processo di approvazione

Congratulazioni! Il tuo team ce l'ha fatta. Non lasciare che il noioso processo di stampa-firma-invio per email dei documenti da firmare ai potenziali clienti rallenti la chiusura delle trattative. Ogni minuto conta, quindi è fondamentale ridurre i processi amministrativi nell'ambito dell'invio dei documenti da firmare. Le firme elettroniche in Dropbox, fornite da HelloSign, semplificano il processo e consentono ai rappresentanti di passare rapidamente ad altre attività.

 

Prova a snellire ulteriormente il flusso di lavoro dei documenti configurando i modelli, in modo che il tuo team possa facilmente estrarre un contratto, personalizzarlo per ogni nuovo cliente e premere Invio. Un audit trail automatico ti mostrerà quando il documento è stato letto e firmato. Inoltre, potrai impostare promemoria automatici per avere la certezza che il documento non venga dimenticato.