Skip to content (Press Enter)

Team competitivo e collaborativo: perché sono entrambi necessari

Spesso, quando si parla di cultura aziendale, si pensa che competizione e collaborazione siano concetti che si escludono a vicenda. Ma è davvero così? 

Un team collabora a un progetto intorno a un tavolo da conferenza.

Stimolare il team per spingerlo a lavorare al meglio può essere difficile. Poiché ogni membro ha competenze e motivazioni diverse, raramente si può adottare un approccio standardizzato.

In molti casi, le prestazioni e la produttività di un team sono determinate dalla cultura aziendale. In passato, gli indicatori di prestazioni per i settori come quello pubblicitario erano dettati dalla competizione: bisognava essere rapidi, aggressivi e desiderosi di spingersi oltre.

Tuttavia, ora le cose stanno iniziando a cambiare. Con l'emergere di nuove tecnologie che offrono modi di lavorare semplificati e più innovativi, molte aziende si sono accorte che non possono ispirare i propri dipendenti solo attraverso lo spirito competitivo. 

Per questo motivo, è più importante che mai riconoscere il potere del lavoro di squadra e della collaborazione, favorendo la cooperazione e la condivisione di valori, in modo da spingere i membri del team a lavorare al meglio. Uno studio condotto da McKinsey indica che migliorare la comunicazione e la collaborazione può portare a un aumento della produttività del 20-25%.

In poche parole, con il clima frenetico di oggi, nell'ambiente di lavoro sono necessarie sia la competizione che la collaborazione. Quindi, non l'una o l'altra, ma entrambe. Tuttavia, prima di approfondire perché il tuo team ha bisogno di entrambe e come implementarle, vediamo i principali comportamenti competitivi e collaborativi dei membri.

Cosa si intende per comportamento "competitivo" di un team?

Attorno a noi, possiamo osservare esempi di competizione ogni giorno: nello sport, in famiglia o al lavoro, quando si presenta l'opportunità di una promozione.

La competitività fa parte tanto della mentalità quanto del comportamento di una persona. Alcuni tipi di personalità sono più inclini alla competizione di altri; tuttavia, le azioni che si compiono quando si compete per delle risorse o per il successo sul lavoro non sono dovute solo a caratteristiche personali, ma potrebbero essere influenzate anche dai membri del team.

I comportamenti competitivi dei team sono dinamici: variano, si modificano e, soprattutto, possono essere alimentati.

La competitività non si traduce per forza in quella mentalità spietata che potremmo associare a determinate professioni, come l'addetto alle vendite o al marketing. Al contrario, può essere alimentata e incoraggiata, in modo che ogni membro del team sia motivato a perseguire i suoi obiettivi, a prescindere dal suo atteggiamento competitivo.

Invita il team a vedere la competizione come un modo per assumersi dei rischi e contribuire al successo dell'intera azienda. Presenta progetti fuori dal comune usando Dropbox Capture per condividere le tue idee e crea un canale Slack per celebrare i risultati del team e tenere alta la motivazione.

Vantaggi e svantaggi della competizione

Vantaggi

Svantaggi

La competizione può essere un fattore motivante chiave per raggiungere risultati e obiettivi.

La competizione può spaventare ed essere fonte di stress e ansia se applicata in modo sleale, oppure facilmente manipolata.

A fronte di un problema da risolvere, la competizione può dare impulso a innovazione, efficienza e creatività, 

 

ad esempio nel caso di un flusso di lavoro troppo complicato, di un mercato di prodotti inesplorato o di altri problemi comuni sul posto di lavoro.

Esiste la possibilità che la competizione venga sfruttata in maniera negativa o che si incentivino comportamenti provocatori.

La competizione può contribuire alla crescita personale, 

 

ad esempio spingendo i membri del team a migliorarsi rispetto al giorno, al mese, al trimestre o all'anno precedente. 

 

È molto più utile adottare un approccio che aiuta le persone a migliorarsi misurandosi con se stesse anziché uno che le spinge a voler primeggiare sugli altri membri del team.

La spinta al raggiungimento di risultati immediati può compromettere la qualità del lavoro e la produttività.

La competizione offre un'ottima opportunità di osservare i colleghi e imparare da loro. Non solo le storie di successo, ma anche i racconti di come hanno superato determinati ostacoli o battute d'arresto sono fondamentali.

I membri del team possono sentirsi infastiditi dalla competitività se diventa troppo agguerrita o se prende il sopravvento su altre priorità lavorative.

Il segreto del comportamento competitivo è l'equilibrio. Se i membri di un team vengono messi uno contro l'altro per raggiungere delle quote o degli obiettivi di vendita, è il momento di fare un passo indietro e riconsiderare il proprio approccio.

Quando la competizione è solo una gara al rialzo e non un'opportunità di miglioramento o innovazione, può diventare dannosa per la produttività e il lavoro di squadra. Per evitare che alcuni membri del team si sentano isolati a causa di un clima di lavoro competitivo, è opportuno mettere da parte i propri desideri individuali. 

Pensa: come possiamo riposizionare la competitività in modo che diventi un vantaggio per tutti?

Invece di competere con i colleghi, che mettono al servizio del team competenze e punti di forza unici, implementa la competitività attraverso gli indicatori di prestazione chiave (KPI) o strumenti simili per raggiungere i tuoi obiettivi. I parametri possono essere qualcosa di piccolo, come la quantità di contenuti prodotti in un mese, oppure obiettivi più grandi, come l'acquisizione e la fidelizzazione di clienti.

Quando il comportamento competitivo si basa sul successo ottenuto grazie a un miglioramento continuo, non ci sono vinti, ma solo vincitori.

Colleghi che lavorano insieme intorno a una scrivania in un ufficio.

Cosa si intende per comportamento "collaborativo" di un team?

Per molti aspetti, la collaborazione può sembrare l'esatto opposto della competizione. Un comportamento collaborativo prevede diverse azioni che spesso mancano negli ambienti puramente competitivi, tra cui:

  • Lavorare con anziché contro gli altri.
  • Condividere conoscenze e risorse grazie a una comunicazione frequente ed efficace.
  • Operare uno sforzo collettivo e unificato per raggiungere gli obiettivi di progetto e superare gli ostacoli che potrebbero presentarsi lungo il percorso.
  • Incoraggiare attivamente i membri del team a contribuire ai progetti, anche intervenendo per aiutare i colleghi a completare attività che inizialmente non state assegnate a loro.

Per una collaborazione efficace in un team, spesso bisogna mettere da parte il proprio ego. Anziché custodire gelosamente le informazioni importanti per il proprio vantaggio personale, è meglio condividerle con il team, in modo che siano utili per tutti.

Vantaggi e svantaggi della collaborazione

Vantaggi

Svantaggi

La collaborazione può aiutare a creare solide relazioni e uno spirito di squadra all'interno del team.

Se i membri hanno metodi e stili di lavoro diversi, la collaborazione potrebbe portare a scontri all'interno del team. 

 

È più probabile che ciò accada se più persone vogliono essere a capo di un progetto.

Se i ruoli sono definiti in modo chiaro, la collaborazione può migliorare la divisione del lavoro.

Un clima collaborativo può essere sfruttato in maniera negativa.

 

Sapendo che i colleghi compenserebbero la loro pigrizia, alcuni membri del team potrebbero rifiutarsi di impegnarsi a dovere.

La qualità del lavoro migliora se si incoraggia ogni membro del team a contribuire in modo più creativo e in linea con i suoi punti di forza.

 

Rispetto al comportamento competitivo, la collaborazione favorisce uno scambio di idee più trasparente e una formazione sul campo più pratica.

 

La collaborazione stimola un maggiore senso di responsabilità. 

 

Il successo del team e dei progetti dipende dal contributo di ogni membro.

 

Ipotizziamo che tu sia un content creator e che il tuo team produca diversi contenuti multimediali, che vanno da articoli e white paper a video e webinar. Hai più talento nella scrittura e nell'uso del linguaggio e meno nell'aspetto visivo delle cose.

In un ambiente collaborativo, i tuoi colleghi si rivolgerebbero a te per finalizzare un testo o un controllo del registro, perché sanno che le tue conoscenze miglioreranno il loro lavoro. Potrebbero chiedere il tuo contributo assegnandoti delle attività oppure richiedendo un feedback con commenti su frame precisi nei progetti video.

Collaborare con i tuoi colleghi in questo senso è molto più semplice con una piattaforma centralizzata, in quanto aiuta a mantenere tutti aggiornati, migliora il flusso di lavoro e permette a ogni membro del team di dare il proprio contributo ai progetti.

Due colleghi che lavorano insieme con un laptop seduti a un tavolo.

Perché il tuo team ha bisogno SIA di competizione SIA DI collaborazione

Il segreto dei team con alto rendimento è la creazione di un ambiente di lavoro che promuove una cultura della collaborazione. Ma non finisce qui: come abbiamo visto, la competizione è preziosa, soprattutto quando dà impulso al raggiungimento di un obiettivo comune, come la risoluzione di un problema.

A livello individuale, può essere utile "competere" con se stessi. Chiediti sempre: come posso essere migliore rispetto a ieri? Quali risorse ho a disposizione per migliorarmi? Le risposte potrebbero nascondersi all'interno del tuo team.

Condividere le idee con i colleghi o chiedere il loro aiuto offre diversi vantaggi che vanno oltre il team building. Può farti scoprire nuove opportunità di upselling o di vendita, migliorare la comunicazione con i clienti e trovare idee di marketing più creative, in grado di mettere la tua azienda in una posizione di netto vantaggio rispetto ai concorrenti esterni.

La collaborazione si basa sull'aiutare ogni membro del team a essere la sua versione migliore. Quando si collabora per gestire i progetti in modo efficace e ci si supporta a vicenda, si ha meno paura di deludere i colleghi. Se hai mai sofferto della sindrome dell'impostore, sai bene quanto è importante questo fattore.

Guardiamo il quadro completo. Implementare un comportamento collaborativo nel team permette di raggiungere un miglior equilibrio tra lavoro e vita privata. Come? Eliminando la pressione che si crea quando si lavora in compartimenti stagni, stabilendo obiettivi e priorità chiari e assicurandosi che tutti siano sulla stessa lunghezza d'onda.

In cambio, otterrai uno spazio in cui esplorare opportunità competitive che aiutino te, il team e l'azienda a crescere.

Due colleghi collaborano a un progetto video su Dropbox Replay.

Sfrutta il potere della competizione e della collaborazione

Con la gamma di prodotti e funzionalità Dropbox è facile collaborare, modificare e condividere contenuti con i membri del team. Il tutto mentre crei uno spazio centralizzato per della sana competizione.

Assegna attività con Dropbox Paper, collabora ai progetti video con Dropbox Replay, condividi le idee con Dropbox Capture... e altro ancora. Dropbox è pensato per permetterti di interagire con i membri del team e di tenere alta la motivazione reciproca per raggiungere i vostri obiettivi condivisi.