Come proteggere i dati personali online

In questo mondo digitale con infinite minacce in agguato online, ti presentiamo alcuni consigli su come mantenere al sicuro le tue informazioni personali.

Una persona che inserisce la password per effettuare l'accesso in un portatile

È facile dire che devi "proteggere le tue informazioni personali online", ma che cosa significa veramente? Abbiamo creato questa guida per indicarti che cosa devi cercare: fughe di dati comuni, i soggetti che cercheranno di sfruttare le tue informazioni e i modi migliori per proteggerti. Dalla gestione delle password, come Dropbox Passwords, allo spazio di archiviazione cloud crittografato a due livelli, come Vault, Dropbox ti offre numerose opzioni per evitarti di finire in una situazione in cui i tuoi dati vengono usati contro di te.

Iniziamo con le nozioni di base: che cosa sono le PII?

Per informazioni personali identificabili (PII, dall'inglese "Personally Identifiable Information") si intendono quei dati che possono identificare una persona specifica. L'indirizzo di residenza, l'indirizzo email e il numero di telefono sono considerati informazioni personali identificabili in senso stretto, tuttavia è importante avere consapevolezza anche delle informazioni meno in vista, quali indirizzi IP, dispositivi collegati e pagine social che tengono traccia delle tue attività. Inoltre, con l'uso sempre più diffuso dell'identificazione tramite viso o impronta digitale, possiamo aggiungere i dati biometrici all'elenco delle informazioni presenti online.

Per quanto tu possa provarci, non potrai evitare di condividere informazioni personali online. Quando ordini qualcosa da un sito web di shopping o condividi foto o informazioni sensibili con la tua famiglia, sapere come proteggere i tuoi dati è fondamentale.

I rischi a cui sono esposte le informazioni personali online

Ogni anno,1 americano su 10 rimane vittima di una frode d'identità: i reati informatici sono sempre più diffusi ora che sempre più aspetti della nostra vita sono online. Tra le minacce principali nelle quali possiamo incorrere troviamo:

Data broker

Sicuramente ti sarà capitato di vedere pubblicità mirate di un prodotto che giuri di non avere mai cercato ma di cui hai solo parlato o al quale hai solo pensato. Le pubblicità perfettamente personalizzate ti vengono proposte perché i data broker cercano e passano al setaccio enormi quantità di informazioni su di te e vendono questi dati alle aziende. Sebbene alle società pubblicitarie interessino maggiormente informazioni come età, genere e disponibilità economica rispetto all'indirizzo di residenza o al numero di telefono, tuttavia possono comunque utilizzare queste informazioni per inviare annunci mirati ai clienti che rispondono a un determinato profilo.

Furto di identità

Possono verificarsi furti di identità di varia entità. I casi comuni includono l'utilizzo delle informazioni sottratte per accedere a una carta di credito o per imitare la vittima, ricattare la vittima o i suoi conoscenti o truffarli. Pensa che il rischio di furto dei dati si manifesta dal momento in cui ti viene assegnato un codice fiscale e i dati mostrano che questo tipo di reato informatico è in aumento.

Phishing

Il phishing è un tipo di frode in cui l'utente viene contattato da una persona che si finge un'azienda, un istituto di credito o un ente amministrativo esistente. Generalmente, il truffatore utilizza il phishing nel tentativo di estrapolare numeri di conto corrente o informazioni di accesso. Un classico esempio è quello del principe o dignitario straniero che deve accedere a un conto situato nel Paese della vittima per motivi di "archiviazione". Sebbene questo espediente susciti ormai più ilarità che preoccupazione, questi metodi di truffa diventano sempre più sofisticati e ai criminali informatici basta un semplice indirizzo email o numero di telefono per metterli in atto.

Che cosa possono fare i criminali informatici con i miei dati personali?

Oltre alle azioni descritte sopra, come la vendita, l'uso ingannevole o l'uso ai danni della vittima delle informazioni, gli hacker e i ladri di dati possono anche:

  • Effettuare acquisti online utilizzando i numeri della tua carta di credito
  • Chiedere prestiti, rischiando di farti risultare un cattivo pagatore
  • Rivolgersi ai tuoi contatti per chiedere somme di denaro in modo fraudolento
  • Appropriarsi dei tuoi account impedendoti di accedervi o ricattandoti

Come puoi proteggere i tuoi dati personali online

In base alla piattaforma che utilizzi, ci sono diversi modi in cui puoi mantenere le tue informazioni al sicuro aumentando la tua sicurezza informatica.

Via e-mail

Quando configuri un nuovo account email, non rivelare informazioni importanti come il tuo indirizzo, anche se ormai è la norma. Per esempio, è facile indovinare che mariorossi90@mail.com è l'indirizzo email di Mario Rossi, nato nel 1990. 

Non inviare via email informazioni e documenti importanti, se puoi evitarlo. Salvali invece in uno spazio di archiviazione cloud come Dropbox e invia un link condiviso al file

Non aprire mai un'email né fare clic su un link se hai dubbi sul mittente e non scaricare assolutamente nessun allegato, in questi casi. Se un'organizzazione riconosciuta ti invia un'email in cui ti chiede di scaricare dei file o fornire delle informazioni, contatta direttamente il mittente per confermare che ti abbia effettivamente inviato tale richiesta. Molte organizzazioni non inviano email come prima modalità di contatto.

Sui social media

Le piattaforme social sono spesso il tallone d'Achille della presenza online di chiunque. Basta una semplice occhiata al profilo per ottenere numerose informazioni private, come la tua posizione, l'età, la professione, l'orario di lavoro e persino i periodi in cui sei in viaggio, informazione che può lasciare la tua casa esposta a furti con scasso.

Assicurati di avere dimestichezza con tutte le impostazioni sulla privacy presenti nell'account e di rendere il tuo profilo privato quando possibile. Se non hai questa possibilità, cerca quantomeno di non fornire troppe informazioni, ad esempio caricando le foto della vacanza al tuo rientro. 

Non mostrare informazioni sensibili nei tuoi selfie e nelle tue foto. Ti sorprenderà sapere quanto i criminali siano determinati e abili nel trovare informazioni sugli utenti in questo modo.

Archiviare e condividere le tue foto con un servizio cloud come Dropbox ti garantisce che nessuno possa vederle se non ne ha l'autorizzazione. Inoltre, organizzare tutte le tue foto nel cloud presenta l'ulteriore vantaggio di darti tempo di modificare e selezionare le tue preferite prima di condividerle. Desideri rimuovere foto che hai già caricato su Facebook ma non le vuoi perdere per sempre? Utilizzando lo strumento di trasferimento dei dati di Facebook, puoi importare le tue foto e i tuoi video da Facebook sul tuo account Dropbox.

Quando utilizzi carte di credito o di debito online

Tutti noi abbiamo un negozio online preferito dal quale effettuiamo acquisti regolarmente. Inserire ogni volta tutti i dettagli di pagamento può essere tedioso, ma ne vale decisamente la pena. Quando salvi i dettagli della carta di credito online, a un utente malintenzionato bastano la tua email e una password per avere libero accesso alle tue finanze. Lo stesso vale per il tuo browser: salvando i dettagli della carta nel browser, chiunque abbia accesso al tuo profilo potrà utilizzarli.

Se devi usare la tua carta per fare un acquisto o una prenotazione online, verifica se la tua banca consente di aggiungere ulteriori passaggi per aumentare la sicurezza. Probabilmente sarà disponibile una precauzione semplice ed efficace, come l'autenticazione a più fattori. Questo prevede la necessità di un numero utente univoco o una procedura di accesso con più dispositivi oltre all'uso della password. In questo modo, anche se un utente malintenzionato volesse appropriarsi della tua password, del numero di telefono, della data di nascita, ecc., non potrebbe compiere ulteriori passaggi a meno che non sia in possesso del tuo cellulare.

Se desideri avere la comodità di salvare informazioni sensibili online, una soluzione semplice e sicura è tenere tutte le informazioni in Dropbox Vault. Vault è una cartella protetta da PIN nel tuo account Dropbox a cui poter accedere in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo. È il posto ideale per salvare documenti medici come tesserino delle vaccinazioni, documenti finanziari, documentazione legale e molto altro.

Con le password

Per quanto possa sembrare difficile, evita il più possibile di utilizzare la stessa password per tutti gli account. Non è facile ricordare molte password diverse e complicate, però è necessario, specialmente per gli account email e per i siti che utilizzano le informazioni della tua carta di credito. Innanzitutto, quindi, controlla le tue password esistenti con uno strumento online di controllo delle password per assicurarti che siano il più possibile sicure. 

Poi, facilita la protezione dagli hacker utilizzando uno strumento di gestione delle password come Dropbox Passwords per accedere in modo sicuro a tutti i tuoi dispositivi e alle tue piattaforme. Passwords crea e archivia password univoche per tutti i tuoi accessi, così non dovrai preoccuparti di ricordare nulla né dell'eventuale accesso non autorizzato ai tuoi account.

Effettua un backup

Hai scaricato per errore un allegato o hai abbassato la guardia e un ransomware o malware si è impossessato del tuo PC. Un ransomware è un virus che ti impedisce l'accesso ai tuoi stessi file, consentendoti di ripristinarlo solo dietro pagamento di un riscatto (risoluzione fortemente sconsigliata dall'FBI).

Sebbene esistano programmi in grado di rimuovere il virus originale dal PC, vi è la possibilità che tu non riesca a recuperare i file. Tuttavia, se crei un backup usando una soluzione di backup dei file su cloud sicura come Dropbox, i tuoi file saranno nuovamente accessibili e sicuri.

Tutelare i minori online

La questione sicurezza diventa doppiamente importante quando si tratta di tutelare un minore. Mantenere i loro documenti digitali e le loro informazioni organizzati e al sicuro è fondamentale. Ecco alcuni consigli per garantire la protezione di tutta la tua famiglia online:

Insegna ai tuoi figli la sicurezza fin da piccoli

I giovani sono nati in un mondo digitale: non aspettare fino a quando avranno ormai condiviso le informazioni della tua carta di credito per insegnare loro la sicurezza online. Un ottimo modo per mostrare ai ragazzi come proteggere le proprie informazioni online è configurare un account Dropbox Family. Si tratta di uno spazio di 2.000 GB condiviso da un massimo di sei persone della stessa famiglia, con l'utilizzo di Dropbox Passwords eVault e la possibilità di condividere facilmente file e foto nella cartella Archivio famiglia. Iscrivi i tuoi figli fin da piccoli per permettere loro di sviluppare buone abitudini online.

Monitora i suoi profili social

I criminali online sanno essere estremamente manipolatori e si fingono ragazzi al fine di conquistarsi la fiducia della vittima. Trascorso un po' di tempo, questa amicizia fittizia può arrivare al punto in cui il minore rivela spontaneamente determinate informazioni personali all'utente malintenzionato. Pertanto, è essenziale promuovere un ambiente familiare in cui puoi parlare regolarmente con i tuoi figli delle loro attività online.

Crea un account separato o utilizza un altro PC

Hai fatto del tuo meglio per mantenere il PC libero dalle minacce, ma sono bastati un paio di minuti nelle mani di un teenager per vanificare tutti i tuoi sforzi. Se desideri mantenere al sicuro i tuoi file e le tue impostazioni, usa un PC di famiglia condiviso diverso dal tuo PC personale o di lavoro. Se questo non è possibile, crea account utente/online separati per te e per i tuoi figli.

Agisci

Ora che hai tutte le informazioni sui rischi e possiedi gli strumenti necessari per proteggere te stesso e la tua famiglia, è il momento di agire! Fortunatamente, iniziare è più facile che mai. Naturalmente, saranno necessari un po' di tempo e un po' di impegno per cambiare le tue abitudini online, ma l'uso di uno spazio di archiviazione cloud sicuro o di uno strumento di gestione delle password sono modi semplici per mantenerti al sicuro.