Il backup delle foto diventa facile: esegui il backup delle tue foto come un professionista

È davvero necessario creare più copie di backup? Qui ti mostriamo come includere Dropbox nella regola del 3-2-1 per mantenere le tue foto sempre al sicuro.

Un desktop su cui vengono visualizzate foto di paesaggi

I fotografi professionisti sanno quanto sia importante avere un backup del proprio lavoro. Immagina di caricare dalla fotocamera le foto scattate durante diversi giorni per poi vederli scomparire a causa di un guasto al disco rigido. Proprio per questo i professionisti sanno che un solo backup potrebbe non essere sufficiente. Hai un doppio sistema di sicurezza in caso di guasti? Ecco come rendere la tua strategia di backup a prova di emergenza e mantenere al sicuro il tuo lavoro.

Un modo efficace per eseguire il backup delle foto è la regola 3-2-1, una preziosa strategia per la creazione di più backup dei dati. Questo metodo prevede la creazione di tre copie di dati archiviate su due diversi tipi di supporti multimediali e una copia fuori sede. Ecco in che cosa consiste la regola del 3-2-1 per un fotografo professionista:

Archiviare le foto sul computer

Probabilmente è naturale tornare da un servizio fotografico e collegare immediatamente la fotocamera, la scheda di memoria o il dispositivo iOS o Android al Mac o al PC per accedere alle nuove foto e salvarle. Questo non solo è un buon modo per osservare gli scatti più da vicino, ma consente anche di abituarsi a eseguire immediatamente il backup delle foto. Un altro modo per proteggere i file da modifiche e eliminazioni accidentali è Dropbox Rewind. Rewind ti permette di ripristinare i file eliminati e di accedere alla cronologia delle versioni per almeno 30 giorni. 

Utilizzare i caricamenti da fotocamera per eseguire il backup delle foto su Dropbox

È possibile caricare rapidamente le foto utilizzando i caricamenti da fotocamera, che aggiungono automaticamente le foto presenti nel cellulare, nella fotocamera o nella scheda SD direttamente su Dropbox. Attivando i caricamenti da fotocamera, il dispositivo o la scheda caricano automaticamente il rullino foto ogni volta che sono collegati al computer. Le tue foto vengono archiviate in modo sicuro nella cartella Caricamenti da fotocamera dell'account Dropbox e potrai accedervi da qualsiasi dispositivo. Dal momento che le tue foto vengono archiviate nel cloud, questo passaggio funge da archiviazione fuori sede/cloud.

Salvare le foto su un'unità USB

Per creare la terza copia delle foto, utilizza un'unità USB. Una volta caricate le foto sul disco rigido del computer, dovrai semplicemente trascinarle su un'unità USB. Assicurati di utilizzare un'unità che abbia uno spazio di archiviazione sufficiente a soddisfare le tue esigenze. 

Punti bonus se si utilizza un disco rigido esterno o una chiavetta conservata fuori sede. Puoi conservare l'unità portatile in ufficio o in studio, a casa di un amico o in una cassetta di sicurezza. Se conservi l'unità in ufficio o a casa di un amico, acquista una custodia ignifuga come precauzione in caso di emergenza. Assicurati di sostituire il disco rigido esterno a intervalli di qualche anno per evitare il cosiddetto "bit rot", ossia il lento deterioramento dei dati sui supporti di archiviazione.

Le tue foto sono professionali, perciò anche la tua routine di backup dovrebbe esserlo. Seguendo le linee guida appena descritte, avrai tre diverse copie (sul disco rigido del computer, su Dropbox e su un'unità USB), di cui due su tipi diversi di supporti multimediali (computer e USB) e una archiviata fuori sede (Dropbox).

Siamo lieti di far parte di un'importante strategia di backup che mantiene il tuo lavoro al sicuro e che ti assicura la massima tranquillità.

Scopri di più sul backup delle foto.

Inizia ora