Vuoi realizzare il tuo podcast?

Scopri da dove partire con Dropbox e Cosmic Standard

Scritto da Tiffani Jones Brown, redattrice esecutiva, Dropbox

Immagine di una donna seduta su una sedia con le gambe sollevate, che indossa delle cuffie e lavora su un computer portatile.

Quando il mondo è passato al lavoro in remoto, noi di Dropbox ci siamo subito resi conto che avevamo molto da imparare. Abbiamo fatto parecchi esperimenti per capire come far funzionare il lavoro completamente virtuale e ci siamo rivolti a degli esperti (scienziati, studiosi, giornalisti e persino comici) per imparare a risolvere i vari problemi che affrontavamo, come il fatto di dover rimanere sempre in contatto tra di noi e ricreare i nostri rituali quotidiani. 

Ed è così che è nato il nostro podcast Remotely Curious.

Impara dagli esperti

Per realizzare Remotely Curious, abbiamo avuto la fortuna di lavorare con Eliza Smith e Jacob Winik di Cosmic Standard, un duo pluripremiato che ha prodotto podcast per le più famose emittenti, dalla CBS alla NPR, fino alla Disney. 

Ci hanno insegnato tutto ciò che sappiamo sulla produzione di podcast, da come trasformare un armadio in un paradiso sonoro a come scrivere per la radio. 

Molte persone mi hanno detto che anche loro vorrebbero produrre un podcast, così, per la mia sessione virtuale di Adobe MAX, ho chiesto a Jacob ed Eliza di istruirci sull'argomento.

Puoi guardare la registrazione della sessione per scoprire tutto ciò che c'è da sapere, ma sappi che scriverò le nozioni di base qui.

Lezione 1: non è facile (ma neanche così difficile) come si pensa

Se sei come me, potresti pensare che per realizzare un podcast basti prendere un microfono e trovare un ospite eloquente. A quanto pare, è un po' più complicato di così.

Per la realizzazione di Remotely Curious, ci sono volute decine di produttori e molti altri professionisti per dare vita al nostro lavoro. Ogni fase del processo, che si trattasse di prenotare gli ospiti, prepararsi per l'intervista, trasformare le clip audio in una storia omogenea o trovare la giusta qualità del suono, ha richiesto l'intervento di molte persone e di svariati turni di feedback. Ci sono voluti 9 mesi di pensiero critico e pianificazione prima di riuscire a pubblicare un singolo episodio.  

Se ti sembra troppo impegnativo, ti do una buona notizia: per realizzare un podcast esiste una formula standard che tutti quanti possono utilizzare. 

Lezione 2: quattro passaggi per un audio impeccabile

Sia che registri nell'armadio di camera tua o in un vero studio, la produzione di un podcast si suddivide in alcuni passaggi fondamentali:

  1. Sviluppo creativo: in questa fase, devi porti domande importanti come: di che cosa parla il mio programma? Chi lo presenta? È una narrazione unica, una conversazione informale o un'intervista doppia? Con che frequenza escono gli episodi? Chi può aiutarti a realizzare un piano di marketing? Queste conversazioni richiedono una buona dose di pensiero critico e di discussione, perciò puoi prenderti un po' di tempo per affrontarle.
  2. Pre-produzione: qui si stabilisce il calendario della produzione, si scelgono e si programmano gli ospiti e si preparano le domande per le interviste. Questa fase richiede molta coordinazione e comunicazione, perciò affidati ai membri del tuo team con ottime capacità di pianificazione e scrittura. 
  3. Produzione: se sei uno scrittore, un conduttore o un produttore, parti già da una solida base. Registrerai le interviste, produrrai lo script, monterai gli episodi, riceverai un feedback, apporterai delle modifiche, registrerai di nuovo le parti che non suonano bene (“pickup”) e apporterai altre modifiche. Questa fase richiede competenze tecniche con strumenti come Dropbox e Adobe, perciò ti consigliamo di acquisire dimestichezza con ciò che utilizzi o di affidarti a degli esperti come abbiamo fatto noi. 
  4. Post-produzione: questa è la fase più tecnica e prevede l'aggiunta di tracce musicali, il mixaggio e il mastering, ossia ciò che rende il tuo podcast piacevole all'ascolto e professionale. Come gli altri passaggi, anche questo richiede continui scambi con i collaboratori. A tale proposito, dovrai rispolverare le tue capacità di fornire feedback creativi

Sintonizzati per saperne di più

Se desideri cimentarti nella produzione di un podcast, dai un'occhiata alla mia intervista completa con Jacob ed Eliza per scoprire degli ottimi consigli direttamente dai professionisti.

Ti auguro il meglio per il tuo prossimo progetto di podcast!

Scopri di più sul lavoro completamente virtuale nella conversazione fra Tiffani Jones Brown e gli esperti.

Ascolta il podcast Remotely Curious