Lavoro da casa

Scopri come lavorare da casa in modo efficiente, rimanendo in contatto con i colleghi e mantenendo un sano equilibrio tra lavoro e vita privata.

Una persona che lavora da casa sul portatile

Come lavorare efficacemente da casa

Man mano che gli uffici moderni diventano più digitalizzati, l'opzione del lavoro da casa diventa sempre più diffusa tra i lavoratori di tutto il mondo. Secondo Global Workplace Analytics, 5 milioni di persone lavorano da casa solo negli Stati Uniti, almeno il 50% del tempo. Sebbene per molti il lavoro da casa sia una scelta, una transizione improvvisa a questa modalità senza la giusta preparazione può essere scoraggiante, se non addirittura controproducente. Se ti stai attrezzando per allestire un ufficio domestico e lavorare in remoto, è fondamentale iniziare con il piede giusto.

Sulla carta, i vantaggi del lavoro da casa possono sembrare incredibili. Non devi fare il tragitto casa-lavoro, puoi lavorare in pigiama e pranzare quando desideri.Tuttavia, i veterani del telelavoro sanno bene che la realtà non è affatto rose e fiori come te la immagini. Ad esempio, a casa può risultare difficile trovare lo stesso ritmo di lavoro che si ha in ufficio. Magari non hai neanche una vera e propria scrivania o devi avere a che fare con varie fonti di distrazione, come animali domestici, familiari o il bucato da stendere. Inoltre, quando lavori da casa può essere difficile staccare dal lavoro. Ciò è dovuto al fatto che il lavoro da casa può avere un impatto psicologico sulla tua vita, in quanto la casa viene inevitabilmente associata al lavoro. Con le giuste abitudini, tuttavia, puoi garantire una piacevole esperienza di lavoro in remoto, creando il giusto equilibrio tra la vita lavorativa e privata.

Crea degli spazi di lavoro e delle aree di svago

Innanzitutto, hai bisogno di una postazione di lavoro appropriata. Sebbene l'idea di stare sdraiati nel letto con il portatile possa sembrare allettante, la mancanza di una postazione lavorativa adeguata può influire negativamente sulla concentrazione. Scegli un punto della casa da trasformare nel tuo ufficio, in cui potrai realmente concentrarti e immergerti nel lavoro, ad esempio un angolo della camera da letto o un lato del tavolo da cucina che normalmente non occupi. Qualunque postazione scegli, deve trattarsi di un punto che normalmente non occuperesti quando sei a casa, in modo che tu possa collegare, a livello psicologico, quel determinato spazio con un'area di lavoro e non di relax. Questo processo può aiutarti a entrare nel giusto stato mentale quando devi sederti e concentrarti, ma anche quando arriva il momento di lasciare il lavoro a fine giornata.

Verifica di avere gli strumenti giusti

Spesso il pensiero della strumentazione passa in secondo piano, finché un giorno non ti ritrovi sul divano con solo il tuo portatile e una serie di schede e documenti aperti in un'unica schermata. Quando lavori da casa, devi avere una configurazione tecnica che ti consenta di lavorare esattamente come faresti in ufficio. Che si tratti un secondo monitor, di un mouse e una tastiera separati dal computer o di un piano di lavoro adeguato, avere gli strumenti giusti è fondamentale. Se lavorerai regolarmente da casa, è nel migliore interesse del tuo datore di lavoro fornirti tutto ciò di cui hai bisogno.

Consulta la politica del tuo datore di lavoro sul lavoro da casa e la strumentazione, assicurandoti di avere tutto ciò di cui hai bisogno. Anche se le esigenze dei singoli lavoratori possono variare a seconda del ruolo, può essere utile verificare se tra i seguenti elementi ce n'è qualcuno che ti può servire per svolgere le tue attività quotidiane e se ce l'hai a casa:

  • Monitor
  • Mouse
  • Tastiere
  • Cavi/adattatori del display
  • Salvaschermo
  • Cuffie
  • Supporti per il portatile
  • Caricabatterie
  • Sedia ergonomica

Tieni presente che, oltre alla strumentazione, devi avere anche i file giusti e una connessione internet adeguata. Se per qualsiasi motivo non puoi accedere alla rete aziendale da casa, devi comunque essere in grado di lavorare. Con i file archiviati in Dropbox, puoi facilmente lavorare in remoto anche quando sei offline, grazie all'opzione per salvare i file in locale e nell'archivio cloud. Quando sei offline, i file di lavoro rimangono a tua disposizione e vengono sincronizzati con le versioni online una volta ripristinata la connessione, così non dovrai preoccuparti di eventuali interruzioni di rete, anche se questo ti darà una scusa in meno per finire prima.

Rispetta la tabella di marcia

Una volta allestito l'ufficio domestico, è il momento di mettersi al lavoro. Un errore comune che si commette quando si inizia a lavorare a casa è sostituire il tragitto casa-lavoro con qualche ora in più di sonno. Il problema di mettersi al lavoro appena scesi dal letto è che può essere un piccolo shock. Per iniziare con il piede giusto, preparati come se dovessi andare in ufficio, anche se adotti uno stile più casual. Creare dei rituali per entrare e uscire dalla "modalità lavoro" ti consente di prepararti mentalmente, allo stesso modo in cui il tragitto verso l'ufficio ti prepara per la giornata. Se lo pianifichi correttamente, puoi prenderti anche del tempo per te, sorseggiando un caffè o uscendo a fare una passeggiata con il cane, prima di sederti e affrontare la giornata nel tuo ufficio domestico.

Fai delle pause

Una volta che hai preso il ritmo, ricordati di fare delle pause. Normalmente, le giornate in ufficio prevedono diversi spostamenti, ad esempio nell'area ristoro per prendere un caffè, alla scrivania dei colleghi per fare due chiacchiere e altre piccole distrazioni. Anche se probabilmente ti capiterà di andare in cucina a prepararti un caffè o fare uno spuntino, quando si lavora da casa è facile cadere nella spirale del lavoro continuo senza pause. Per quanto la tua concentrazione possa essere migliorata lavorando da casa senza nessuno attorno, devi comunque prenderti del tempo per fare una pausa e rilassarti.

Termina la giornata lavorativa

Quando si lavora da casa, è fondamentale essere in grado di lasciare il lavoro a fine giornata. Sebbene possa sembrare che il lavoro da casa equilibri la vita lavorativa e privata a favore di quest'ultima, spesso può invece avere l'effetto opposto. Una volta che riesci a lavorare efficacemente da casa, devi assicurarti di essere in grado di staccare. Stabilisci un orario di fine lavoro, proprio come quello che avresti in ufficio, e fai lo stesso con l'orario di inizio: è importante avere un rituale che ti prepari mentalmente e ti faccia entrare in "modalità lavoro". Un'attività fisica leggera o una buona lettura sono tra i metodi più comuni per rilasciare lo stress, ma puoi tranquillamente scegliere quello più adatto a te. Questo passaggio è fondamentale, non solo per rilassarsi e recuperare le energie prima di iniziare una nuova giornata di lavoro, ma anche per godersi una sana vita personale completamente separata dal lavoro.

Come rimanere in contatto con il team da remoto

Anche se tu e il tuo team lavorate separatamente da casa, è importante che rimaniate in contatto e sempre aggiornati come quando lavorate in ufficio. Molte persone sono già abituate ad avere dipendenti o colleghi che lavorano in remoto in diversi uffici o sedi e sanno quanto sia importante una buona comunicazione per i team distribuiti. Per altri, tuttavia, il lavoro da casa può risultare eccessivamente solitario. Una volta esaurita la novità del non doversi più recare in ufficio, spesso ci si trova a trascorrere molto tempo da soli o si condividono gli spazi di lavoro con i propri familiari. È fondamentale cercare sempre modi innovativi per comunicare efficacemente con il team, anche in base alla situazione specifica di ognuno.

Usa gli strumenti condivisi per collaborare

Il modo migliore per lavorare a stretto contatto con i colleghi pur essendo distanti è utilizzare degli strumenti digitali. Lavorando in aree di lavoro intelligenti condivise, tutti i membri del team possono collaborare in maniera diretta, rimanendo sempre aggiornati sui progetti. In Dropbox Paper puoi condividere documenti con team e collaborare su di essi online, senza dover inviare allegati via e-mail o unificare i file. Se devi completare un'attività, tagga il membro del team che vuoi incaricare in un punto preciso del documento per avvisarlo. Si tratta di un modo più semplice ed efficace per rimanere in contatto con il tuo team e migliorare la collaborazione, sia all'interno sia all'esterno dell'ufficio.

Trasforma le riunioni in video conferenze

Per quanto il lavoro da casa elimini sicuramente parecchie riunioni superflue dalla tua giornata, rende più complicate quelle realmente necessarie. È noto che alcune conversazioni si affrontano meglio di persona piuttosto che al telefono e quando si lavora da casa è facile perdersi determinate interazioni o sfumature. Utilizzare un programma di video conferenza, tuttavia, aiuta a colmare questa mancanza. Che si tratti di una riunione aziendale o di uno scambio di aggiornamenti su un progetto con un collega, l'uso del video rende le riunioni più efficaci e consente di stabilire un contatto visivo e uditivo con il team. Con applicazioni come Zoom integrate in Dropbox, è facile configurare delle sessioni di video conferenza e implementarle nella routine di lavoro. Se un collaboratore vuole parlare brevemente di un aspetto riguardante un documento, può richiedere e avviare una chiamata Zoom direttamente da Dropbox.

Usa i canali di chat comuni

Sappiamo tutti che la tecnologia favorisce il lavoro in solitaria dei membri del team o di parti dell'organizzazione, sia che si trovino in ufficio o a casa. Un modo per incoraggiare e migliorare la comunicazione è l'uso di un software di messaggistica istantanea come Slack, il quale non solo aiuta a veicolare l'importanza delle comunicazioni tra i singoli membri del team, ma apre anche nuove opportunità di dialogo e socializzazione con altri colleghi. Utilizzando Slack con Dropbox, puoi creare canali separati per comunicare con i membri del team, con l'intero ufficio o per fare un aperitivo virtuale con i collaboratori dopo il lavoro.

Comunica di più, non di meno

Quando non hai incontri con i colleghi nei corridoi o in pausa pranzo, vengono improvvisamente a mancare preziose interazioni sociali. Il modo migliore per compensare la mancanza di quella comunicazione fisica presente in ufficio è parlare di più quando si è lontani.Cambia direzione e pianifica brevi riunioni con i membri del team per parlare dei progetti in corso utilizzando strumenti come Slack e Zoom. Ricorda però che non si deve sempre e solo parlare di lavoro; non avere paura di contattare i colleghi anche solo per fare due chiacchiere come faresti in ufficio. La maggior parte dei software di messaggistica istantanea per l'ufficio offrono emoji e GIF per rendere le conversazioni un po' più leggere. In Dropbox, puoi utilizzare le emoji anche nei documenti per aggiungere un tocco di calore e personalità alle tue interazioni.

Le gioie del lavoro da casa

Sebbene in un primo momento possa sembrare scoraggiante, c'è un motivo per cui oggi molte persone scelgono di lavorare da casa. Si elimina il percorso casa-lavoro, gli orari sono flessibili e ci si può godere la libertà di essere a casa propria, con un po' più di tempo da trascorrere con i propri familiari. Ma la parte migliore è che con l'approccio e gli strumenti adeguati, non è difficile cogliere quei vantaggi che rendono il lavoro da casa una soluzione così allettante per molti. Con un ambiente di lavoro domestico appropriato e una solida connessione online con i colleghi, la transizione al telelavoro può essere semplice e piacevole, tanto che potresti anche non voler più tornare indietro.